Cosa vedere a Bari
Cosa vedere

Bari incanta: cosa vedere nella città dei trulli e del mare

Se stai pianificando un viaggio in Puglia, non puoi perderti la città di Bari, un luogo ricco di storia, cultura e bellezze naturali. Cosa vedere a Bari? Iniziamo dalla famosa Basilica di San Nicola, uno dei principali luoghi di culto cattolici. Questo splendido edificio risalente all’XI secolo ospita le spoglie del santo patrono della città e affascina i visitatori con i suoi mosaici bizantini e l’architettura romanica.

Dopo una visita alla basilica, dirigetevi verso il centro storico di Bari, conosciuto come “Bari Vecchia”. Qui, percorrerete stretti vicoli che si aprono su piazzette affascinanti, dove potrete ammirare le tipiche case bianche con le persiane colorate. Fate una passeggiata lungo il lungomare, dove vi imbatterete nella famosa “Focaccia Barese”, una prelibatezza locale che non potete assolutamente perdere.

Proseguendo il vostro tour, fermatevi presso il Castello Svevo, una fortezza imponente che risale al XIII secolo e che offre una vista panoramica sulla città. Oltre al castello, Bari offre una serie di musei interessanti, tra cui il Museo Archeologico e il Museo della Città, dove potrete scoprire la storia di questa affascinante città.

Non dimenticate di fare una sosta al Teatro Petruzzelli, uno dei teatri più importanti d’Europa, dove potrete assistere a spettacoli di opera, balletto e concerti.

Infine, per godervi appieno la bellezza della costa barese, vi consiglio di fare un’escursione nella vicina Polignano a Mare, famosa per le sue spettacolari scogliere e le grotte marine.

Insomma, cosa vedere a Bari non manca di certo! Questa città vi sorprenderà con la sua storia, la sua cultura e le sue meraviglie architettoniche. Non esitate a visitarla e lasciatevi conquistare dal suo fascino unico.

La storia

La storia di Bari risale a tempi antichissimi e può essere ammirata in ogni angolo della città. Fondata dai peuceti nel IX secolo a.C., Bari ha subito nel corso dei secoli l’influenza di diverse civiltà, tra cui i Romani, i Bizantini, i Normanni e gli Svevi. Questa varietà di dominazioni ha lasciato un’impronta indelebile sulla città, che si può ancora ammirare oggi attraverso i suoi monumenti e le sue strade. Uno dei luoghi che racconta al meglio questa storia è la Basilica di San Nicola, un esempio di architettura romanica e bizantina che custodisce le spoglie del santo patrono di Bari. Attraversando il centro storico, si possono ammirare anche le antiche mura normanne, il Castello Svevo e le chiese romaniche sparse per il territorio. La storia di Bari è un tesoro da scoprire, e cosa vedere a Bari non mancherà di stupirvi con la sua ricchezza e la sua bellezza senza tempo.

Cosa vedere a Bari: quali musei vedere

Bari è una città ricca di storia e cultura, e una delle migliori maniere per immergersi nella sua ricchezza è visitare i suoi musei. Ci sono diverse opzioni per i visitatori interessati ad approfondire la storia, l’arte e la cultura di questa affascinante città.

Uno dei principali musei di Bari è il Museo Archeologico, situato nel centro storico. Questo museo ospita una vasta collezione di reperti archeologici che risalgono all’epoca romana e alla dominazione bizantina. Potrete ammirare splendidi mosaici, statue, monete e oggetti di vita quotidiana che raccontano la storia dell’antica Bari.

Un altro museo da non perdere è il Museo della Città, che si trova all’interno del Castello Svevo. Questo museo offre un’interessante panoramica sulla storia di Bari, dalle origini fino ai giorni nostri. Potrete ammirare dipinti, sculture, arazzi e oggetti storici che raccontano la vita e le tradizioni della città nel corso dei secoli.

Per gli amanti dell’arte contemporanea, c’è il Museo d’Arte Contemporanea, situato nel quartiere moderno di Bari. Questo museo ospita opere di artisti italiani e internazionali, offrendo una prospettiva unica sull’arte contemporanea.

E se siete interessati ad approfondire la storia e la cultura della Puglia nel suo complesso, vi consiglio di visitare il Museo della Civiltà Contadina, situato nella vicina città di Rutigliano. Questo museo offre un’immersione nella vita rurale e nelle tradizioni contadine della regione, con una vasta collezione di oggetti e strumenti utilizzati nel corso dei secoli.

Insomma, se state pianificando una visita a Bari, non potete perdervi i suoi musei. Cosa vedere a Bari si estende ben oltre le sue bellezze naturali e architettoniche, e questi musei vi permetteranno di scoprire la ricca storia e la cultura di questa affascinante città.

Potrebbe piacerti...