Distanza Bologna Ravenna
Indicazioni

Esplorando la distanza: da Bologna a Ravenna, un viaggio unico tra arte e storia

Percorrendo l’autostrada A14 in direzione est da Bologna a Ravenna:

1. Partendo da Bologna, prendi l’autostrada A14 in direzione est verso Ancona/Ravenna.
2. Continua a seguire l’autostrada A14 per circa 79 chilometri fino all’uscita per Ravenna.
3. Prendi l’uscita per Ravenna e mantieni la destra al casello.
4. Segui le indicazioni per Ravenna, che ti porteranno sulla strada statale SS16.
5. Prosegui dritto sulla SS16 per circa 10 chilometri fino a raggiungere il centro di Ravenna.

Nota: Se preferisci evitare l’autostrada, puoi prendere la strada statale SS9 Via Emilia in direzione est da Bologna a Ravenna. La SS9 attraversa numerosi paesi e può richiedere un po’ più di tempo rispetto all’autostrada.

Mezzi di trasporto alternativi

Per raggiungere Ravenna da Bologna utilizzando mezzi di trasporto pubblico, ci sono diverse opzioni:

1. Treno: Dalla stazione ferroviaria di Bologna Centrale, puoi prendere un treno diretto per Ravenna. Il viaggio in treno dura circa 1 ora. Puoi consultare gli orari e acquistare i biglietti sul sito web di Trenitalia.

2. Autobus: Puoi prendere un autobus diretto da Bologna a Ravenna. Ci sono diverse compagnie di autobus che operano su questa tratta, come ad esempio Baltour o FlixBus. Il tempo di percorrenza in autobus è di circa 1,5-2 ore. Puoi consultare gli orari e prenotare i biglietti sul sito web delle compagnie di autobus.

3. Aereo: Se preferisci volare, puoi prendere un volo da Bologna all’aeroporto di Forlì, che si trova a circa 30 chilometri da Ravenna. Dall’aeroporto di Forlì, puoi prendere un taxi o un autobus per raggiungere Ravenna. Alcune compagnie aeree che operano su questa tratta sono Ryanair e Blue Air. Puoi consultare gli orari dei voli e prenotare i biglietti sul sito web delle compagnie aeree.

Ricorda di verificare gli orari e la disponibilità dei mezzi di trasporto pubblico in anticipo, in quanto potrebbero variare a seconda del giorno e dell’ora del viaggio.

Distanza Bologna Ravenna

Se stai pianificando un viaggio da Bologna a Ravenna, ecco cosa puoi vedere sia nel luogo di partenza che nel luogo di arrivo:

A Bologna:
1. La Piazza Maggiore: Situata nel centro storico di Bologna, è la piazza principale della città e ospita importanti monumenti come il Palazzo Comunale e la Basilica di San Petronio.
2. Le Due Torri: Le due torri medievali, chiamate Torre degli Asinelli e Torre Garisenda, sono un’icona di Bologna. Puoi salire sulla Torre degli Asinelli per godere di una vista panoramica sulla città.
3. Le Porte di Bologna: La città è famosa per le sue antiche porte, come la Porta San Felice, la Porta Saragozza e la Porta Galliera. Esplora queste porte storiche per immergerti nella storia di Bologna.
4. Le Chiese: Bologna è ricca di chiese affascinanti, come la Basilica di San Domenico, la Chiesa di San Francesco e la Chiesa di Santo Stefano, conosciuta anche come le Sette Chiese.
5. I Portici: Bologna è famosa per i suoi portici, che si estendono per circa 40 chilometri. Fai una passeggiata sotto i portici per ammirare l’architettura unica della città.

A Ravenna:
1. I Mosaici di Ravenna: Ravenna è famosa per i suoi spettacolari mosaici bizantini. Visita la Basilica di San Vitale, il Battistero degli Ariani e il Mausoleo di Galla Placidia per ammirare questi preziosi capolavori.
2. Il Mausoleo di Teodorico: Questo mausoleo, costruito nel VI secolo, è un’opera maestosa e un esempio importante dell’architettura gotica. Esplora l’interno per ammirare le sue decorazioni e l’atmosfera suggestiva.
3. Il Museo Nazionale di Ravenna: Se sei interessato alla storia e all’arte di Ravenna, visita il Museo Nazionale, che ospita una vasta collezione di reperti archeologici e opere d’arte.
4. Le Basiliche Cristiane: Ravenna è sede di diverse basiliche cristiane, tra cui la Basilica di San Apollinare Nuovo e la Basilica di Sant’Apollinare in Classe. Ammira gli affreschi e i mosaici all’interno di queste chiese.
5. Il Centro Storico: Perditi nelle strade strette e pittoresche del centro storico di Ravenna, dove troverai negozi, caffè e ristoranti. Goditi l’atmosfera incantevole e scopri le bellezze nascoste della città.

Spero che queste informazioni siano utili per il tuo viaggio da Bologna a Ravenna. Buon viaggio!

Certamente! Ecco alcune attrazioni e curiosità interessanti di Bologna e Ravenna:

Attrazioni a Bologna:
1. Le Torri di Bologna: Le Due Torri, Torre degli Asinelli e Torre Garisenda, sono uno dei simboli più famosi di Bologna. La Torre degli Asinelli è aperta al pubblico e offre una vista panoramica sulla città.
2. Le Sette Chiese: Le Chiese di Santo Stefano, anche conosciute come le Sette Chiese, sono un complesso di chiese e cappelle che formano uno degli edifici religiosi più importanti di Bologna.
3. La Basilica di San Petronio: Questa è la quinta chiesa più grande del mondo e ospita anche un meridiano, utilizzato per calcolare l’equinozio.
4. L’Archiginnasio: L’Archiginnasio era la sede storica dell’Università di Bologna ed è famoso per la sua sala anatomica ricoperta di stemmi degli studenti.
5. Il Museo di Arte Moderna di Bologna (MAMbo): Uno dei principali musei d’arte moderna in Italia che ospita una vasta collezione di opere d’arte contemporanea.

Attrazioni a Ravenna:
1. I Mosaici di Ravenna: Ravenna è famosa per i suoi straordinari mosaici bizantini. I mosaici delle basiliche di San Vitale, Sant’Apollinare Nuovo e Galla Placidia sono particolarmente noti per la loro bellezza e importanza storica.
2. Il Mausoleo di Teodorico: Questo mausoleo, costruito per l’imperatore Teodorico il Grande, è un esempio impressionante dell’architettura gotica ed è stato incluso nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.
3. La Tomba di Dante: Ravenna è la città in cui il famoso poeta Dante Alighieri trascorse gli ultimi anni della sua vita. La sua tomba è situata nella Basilica di San Francesco.
4. Il Museo Nazionale di Ravenna: Un museo che ospita una vasta collezione di reperti archeologici, opere d’arte e manufatti storici legati alla storia di Ravenna.
5. Le Spiagge: Ravenna è anche famosa per le sue spiagge sabbiose lungo la costa adriatica, come Marina di Ravenna e Lido di Classe.

Curiosità:
– Bologna è conosciuta come “La Dotta, la Grassa, la Rossa” (letteralmente, “L’Accademica, la Grassa, la Rossa”). “La Dotta” si riferisce alla sua antica università, “la Grassa” alla sua rinomata cucina e “la Rossa” al colore degli edifici storici.
– La pasta bolognese tradizionale, la “tagliatella al ragù”, è diventata famosa in tutto il mondo.
– Bologna è anche la patria delle arcate più lunghe del mondo, con oltre 40 chilometri di portici che si estendono per le strade della città.
– Ravenna è stata la capitale dell’Impero Romano d’Occidente nel V e VI secolo.
– Gli affreschi e i mosaici di Ravenna ispirarono artisti rinascimentali come Michelangelo e Raffaello.
– Nel centro storico di Ravenna ci sono otto siti di interesse storico e artistico che sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Spero che queste informazioni ti siano state utili e che tu possa apprezzare le attrazioni e le curiosità di Bologna e Ravenna durante il tuo viaggio!

Potrebbe piacerti...